certificazione-b.r.c

Certificazione b.r.c., certificazione i.f.s.: cosa sono?

Cosa sono la certificazione b.r.c. e i.f.s.

Tra i vari standard internazionali di qualità dobbiamo registrare la presenza della certificazione b.r.c. e della certificazione i.f.s., due documenti che vidimano a livello globale l'organizzazione ottimale della filiera produttiva nell'ambito del GDO, ovvero la Grande Distribuzione Organizzata. La certificazione BRC e la certificazione IFS sono entrambe molto importanti e permettono la penetrazione nel settore in ambito britannico ed europeo: infatti la certificazione b.r.c. è un acronimo che sta per British Retail Consortium, ossia il consorzio della Grande Distribuzione Organizzata Britannica, ed è uno standard necessario per tutti i fornitori che vogliano entrare nel mercato GDO inglese, mentre lo standard i.f.s. è invece condiviso fra le filiere agroalimentari della Grande Distribuzione Organizzata francese e tedesca. Approfondiamo in dettaglio queste due certificazioni.

La certificazione b.r.c. in dettaglio

La certificazione b.r.c. come del resto anche la i.f.s. pone le sue basi nell'HACCP, e si prefigge come obiettivo la standardizzazione dell'ambiente di lavoro fissando inoltre i controlli da effettuare sul prodotto e sul processo. Lo scopo è quello di di produrre delle buone norme di lavorazione ed un sistema di gestione efficiente, ponendosi come certificazione alimentare di qualità. Il BRC global standard ha avuto il suo ultimo aggiornamento nel 2015, e si suddivide in 7 ambiti, ovvero:

  • Impegno nella direzione
  • HACCP
  • Sicurezza alimentare e Sistemi di gestione della qualità
  • Standard dello stabilimento
  • Controllo del prodotto
  • Controllo dei processi
  • Personale

L'applicazione in un'azienda di produzione alimentare della certificazione b.r.c o BRC standard come viene anche definita, comporta benefici sia in termini di fatturato e resa sul mercato, che dal punto di vista dell'organizzazione al fine di ottenere una maggiore sicurezza del prodotto. Fanno inoltre parte della stessa famiglia BRC anche altre certificazioni alimentari pensate per i diversi attori della filiera produttiva fra i quali:

  • Certificazione b.r.c. Storage And Distribution, riservata a tutte quelle aziende che fanno stoccaggio e logistica di prodotti alimentari
  • Certificazione b.r.c. Agents And Brokers, riservata a tutte quelle società che fungono da intermediazione di prodotti alimentari
  • Certificazione b.r.c. Packaging And Packaging Materials, riservata a tutte quelle aziende produttrici di imballi e materiali che entrano a contatto con gli alimenti

Come funzione lo standard i.f.s.

Molte sono le similitudini tra la certificazione b.r.c. britannica e quella i.f.s. franco-tedesca, la quale richiede ai fornitori della filiera il rispetto di determinate norme igieniche e di buone prassi nei processi produttivi, attee a garantire un buon livello di sicurezza e di qualità del prodotto. L'ultimo aggiornamento risale al 2014, e si suddivide in 6 ambiti:

  • Responsabilità della direzione
  • Sistema di gestione per la qualità e la sicurezza alimentare
  • Gestione delle risorse
  • Pianificazione e Processi di produzione
  • Misurazione - Analisi - Miglioramento
  • Food Defence e Ispezioni Esterne

L'applicazione di questo standard esattamente come per la certificazione b.r.c comporta benefici economici e di reputazione sul mercato, come anche il riconoscimento di un'adeguata organizzazione che ingenera maggiore sicurezza del prodotto. Altra similitudine con la certificazione b.r.c. è che rientrano nella famiglia i.f.s. anche altri standard pensati per i diversi attori della filiera agroalimentare, fra i quali:

  • Certificazione i.f.s. Logistics, riservata a tutte quelle aziende che fanno stoccaggio e logistica di prodotti alimentari
  • Certificazione i.f.s. Broker, riservata a tutte quelle società che fanno da intermediazione di prodotti alimentari
  • Certificazione i.f.s. Pacsecure, riservata a tutte quelle società che producono imballi e materiali che entrano a contatto con gli alimenti
  • Certificazione i.f.s. Wholesale & Cash and Carry per i Grossisti e i Cash and Carry

In conclusione gli standard che sono alla base della certificazione b.r.c. e i.f.s. sono facilmente integrabili l'uno con l'altro, appoggiandosi entrambi su un sistema ISO 9001. In termini pratici questi due standard aumentano il raggio di controllo e d'azione estendendosi anche in campi quali il controllo di etichette alimentari, il confronto delle tabelle nutrizionali, ed altri aspetti legati a specifici requisiti.

Articoli Correlati

CONTATTACI

Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio